Home Cronaca Palazzina esplosa a Sesto, fu incendio doloso

Palazzina esplosa a Sesto, fu incendio doloso

Sono state dichiarate chiuse dalla Procura della Repubblica di Monza le indagini riguardanti l’esplosione in una palazzina in via Villoresi a Sesto San Giovanni, lo scorso 15 gennaio. L’incendio, riportano gli uomini della Polizia di Stato, fu di natura dolosa. Viene dunque confermata l’accusa ai danni del pensionato di 73 anni residente all’interno del palazzo, già iscritto nel registro degli indagati a poche ore di distanza dallo scoppio.

Gli inquirenti segnalano come sia stato lui a innescare la fuga di gas all’interno dell’appartamento al quinto piano, probabilmente svitando un rubinetto da un tubo. A seguito di una perizia psichiatrica, però, l’uomo sarebbe risultato incapace di intendere e volere nel momento in cui ha compiuto il gesto ed è stato affidato a una comunità perché ritenuto socialmente pericoloso. Proprio il 73enne era stato tra i feriti nello scoppio della palazzina assieme ad altre quattro persone, per fortuna coinvolte solo in maniera lieve.