Home Milano In Città Caso Maugeri, 5 milioni sequestrati a Formigoni

Caso Maugeri, 5 milioni sequestrati a Formigoni

Sono stati sequestrati dalla Corte dei Conti di Milano cinque milioni di euro appartenenti a Roberto Formigoni. Oltre all’ex presidente della Regione Lombardia, il medesimo provvedimento con importi variabili è stato deciso e attuato a carico degli altri imputati del processo Maugeri, per un totale di oltre 30 milioni di euro: 4 milioni sarebbero stati sequestrati all’ex presidente della Fondazione, Umberto Maugeri, altrettanti all’ex direttore amministrativo Costantino Passerino, dieci milioni a Pierangelo Daccò e altrettanti all’ex assessore regionale Simone.

La Procura contabile, sotto la direzione di Salvatore Pilato, avrebbe dato seguito al giudizio avvenuto in sede penale e avvalendosi del lavoro della Guardia di Finanza avrebbe dato il via al sequestro. L’udienza di convalida del provvedimento arriverà il prossimo 11 luglio. Formigoni è stato condannato a pagare anche altri tre milioni di euro alla Regione Lombardia, insieme a Daccò e Simone.