Home Milano In Città Migranti, l’Ocse cita la Lombardia

Migranti, l’Ocse cita la Lombardia

L’Ocse cita la Lombardia nel proprio rapporto annuale sulle migrazioni, presentato a Parigi. Nel documento si cita la regione del Nord Italia come “prima in Italia in termini di reddito”, con un quinto del Pil nazionale a proprio carico. La Lombardia risulta anche la più popolata, un sesto di tutta l’Italia e quella che conta la più forte concentrazione di immigrati. “Quasi un quarto degli immigrati in situazione irregolare viveva qui nel 2005”, si rileva nel documento. Secondo le parole riportate dall’Ansa del direttore della Direzione Ocse per Occupazione, Lavoro e Affari Sociali, Stefano Scarpetta, “al livello locale c’è un’enorme quantità di buone esperienze su come si possono integrare i rifugiati”.

La Lombardia viene citata come esempio anche per essere una regione economicamente avanzata, con un basso tasso di disoccupazione e una buona domanda di manodopera.