Home Città Metropolitana Human Technopole, verso un budget raddoppiato

Human Technopole, verso un budget raddoppiato

Il presidente della Fondazione Human Technopole, Marco Simoni, lancia una nuova sfida per il nuovo istituto di ricerca multidisciplinare di Milano che prenderà vita all’interno di Mind, il grande centro in via di sviluppo nell’area che nel 2015 ha ospitato Expo.

“Un centro di queste dimensioni deve ambire ad avere un budget al doppio rispetto a quello a regime. Tra sei-sette anni ci auguriamo dunque di avere un bilancio al doppio di quello attuale”, dice proprio Simoni. Nel frattempo si è insediato con la prima riunione il il Consiglio di sorveglianza dello Human Technopole. “L’avvio delle attività della Fondazione segna una tappa fondamentale nel percorso di costruzione, le cui fasi precedenti sono state condotte da una Struttura di progetto in seno all’Istituto Italiano di Technologia – dice ancora Simoni -. IIT è stato impeccabile nel consentirci di cominciare avendo già ristrutturato metà Palazzo Italia e selezionato, con i più rigorosi standard internazionali, uno scienziato straordinario come Iain Mattaj per essere il primo leader di HT”.