Home Cultura e Spettacolo Milano Zona 1 Escape Room nella Basilica di Sant’Ambrogio

Escape Room nella Basilica di Sant’Ambrogio

Gli studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano hanno proposto quattro idee per valorizzare la Basilica di Sant’Ambrogio a Milano: dall’escape room dentro la chiesa, guidati dal templare Turgisio, all’installazione luminosa da condividere tramite Instagram Stories; dal racconto di Milano fatto da milanesi acquisiti, come il Santo patrono, al percorso di musica e arte.

Sono i progetti migliori che gli studenti del corso di laurea magistrale in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse dell’Ateneo hanno realizzato quest’anno, raccogliendo la sfida di raccontare i luoghi di culto in epoca digitale.

Per gli 80 studenti coinvolti, la Basilica del Patrono è diventata oggetto di studio e di applicazione delle conoscenze nell’ambito della comunicazione, dei media digitali, del funzionamento della rete e delle reti sociali, delle competenze economiche, analitiche e di marketing, tecniche e tecnologiche.

I progetti degli studenti sono stati presentati il 4 giugno in aula Pio XI.

Sono stati premiati quattro progetti migliori, tre più un ex aequo, suddivisi in tre diverse aree: “Community Strorytelling”, che valorizza la dimensione della relazione e della comunità, “Religion Today”, che codifica il racconto della Basilica nel linguaggio digitale e “Basilica di Sant’Ambrogio e Milano, dove si punta sul dialogo tra la Basilica e la città di Milano”.

Lo scopo del progetto è far conoscere la storia, il patrimonio architettonico e artistico, la vita della comunità, superando le barriere geografiche, linguistiche, culturali e religiose.