Home Milano In Città Furto in casa Sala, scarcerate due delle tre responsabili

Furto in casa Sala, scarcerate due delle tre responsabili

Sono state scarcerate due delle tre componenti della banda ritenuta responsabile del furto in casa del sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Le tre donne erano state fermate due giorni fa dalla Polizia, incastrate da un’impronta scovata dagli agenti della scientifica proprio nell’abitazione del primo cittadino, la cui casa era stata svaligiata nel week-end del 26 e 27 maggio.

Una delle tre, 19 anni, avrà l’obbligo di dimora e di firma ma ha evitato il carcere essendo madre di una bimba di sette mesi. Un’altra delle protagoniste della vicenda sarebbe invece addirittura una tredicenne, non imputabile in quanto minorenne. Anche la ragazzina ha evitato la detenzione, almeno per ora, dato che non avendo con sé i documenti dovrà dimostrare la propria età attraverso una perizia.

Resta in carcere dunque solo l’altra maggiorenne, che è rimasta a San Vittore.