Home Milano In Città Caso Maugeri, la Procura respinge il patteggiamento di Formigoni

Caso Maugeri, la Procura respinge il patteggiamento di Formigoni

La Procura di Milano ha respinto la proposta di patteggiamento a due anni avanzata dall’ex presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, in merito al caso riguardante i fondi nei sottratti dalla clinica Maugeri. La richiesta è stata possibile grazie alla recente riforma Orlando sull’ordinamento giudiziario.

Formigoni è stato condannato in primo grado a sei anni, con lui sono stati raggiunti da una sentenza di colpevolezza diversi altri protagonisti della vicenda che hanno però visto accolta la propria proposta. Pierluigi Daccò ha visto ridursi la pena dai 9 anni e 2 mesi del primo grado fino a 2 anni e 7 mesi, mentre l’ex assessore regionale della Lombardia Antonio Simone è passato da 8 anni e 8 mesi a 4 anni, 8 mesi e 15 giorni.

La richiesta dell’ex presidente regionale è invece stata respinta perché la pena proposta è stata ritenuta troppo lieve.