Home Cronaca Spray al peperoncino al Centro di Arese, due ragazzi in ospedale

Spray al peperoncino al Centro di Arese, due ragazzi in ospedale

Paura e confusione ieri pomeriggio al Centro di Arese, affollato per la festività del primo maggio e la cui affluenza è stata favorita anche dalle condizioni meteo non troppo favorevoli nella zona di Milano e dintorni. Attorno alle 16, però, diverse persone hanno cominciato ad avere problemi di tosse, presentando sintomi di una persistente irritazione. Tra queste una ragazza di 16 anni e un dipendente di una birreria di 21 anni, che sono stati portati in codice verde al pronto soccorso dell’ospedale di Garbagnate. Il 118 è intervenuto con due ambulanze e un’auto medica che hanno controllato le condizioni di sette persone.

L’origine dell’irritazione sarebbe dovuto a uno spray al peperoncino che ignoti avrebbero liberato all’interno del complesso. Al Centro sono arrivati anche i vigili del fuoco di Milano e il Nucleo Nbcr (nucleare biologico chimico radiologico) oltre ai carabinieri della compagnia di Rho. Al momento non è stata trovata alcuna bomboletta spray.