Home Milano In Città Schianto sul Pirellone, confermate le borse di studio in memoria delle due...

Schianto sul Pirellone, confermate le borse di studio in memoria delle due vittime

“E’ doveroso ricordare due giovani donne che morirono a seguito del tragico incidente del 2002, drammaticamente colpite mentre stavano lavorando a Palazzo Pirelli. La loro scomparsa è per questo ancor più dolorosa”. Con queste parole il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha ricordato Annamaria Rapetti e Alessandra Santonocito, le due donne che persero la vita a causa dello schianto di un aereo da turismo contro il Grattacielo Pirelli proprio il 18 aprile di 16 anni fa.

In memoria delle due vittime la Regione ha istituito anche quest’anno due borse di studio che andranno a premiare i giovani studenti più meritevoli della Lombardia. “Ricordo quel giorno, ero presente nella sede del Consiglio regionale – ha aggiunto Fontana – che in quel periodo era di fronte al grattacielo Pirelli e quando mi resi conto di quanto era accaduto andai subito sul posto. E’ importante ricordare Annamaria Rapetti e Alessandra Santonocito, le due brillanti avvocatesse che in quell’occasione persero la vita, e farlo alla presenza di Rosangela Capuzzolo, sopravvissuta a quel momento terribile, e ai familiari delle vittime”.