Home Milano In Città Arte e cultura Francesca da Rimini torna al Teatro alla Scala

Francesca da Rimini torna al Teatro alla Scala

“Francesca da Rimini” di Gabriele D’Annunzio torna dopo 59 anni al Teatro alla Scala, dove mancava dal 1959. Era stata diretta allora da Gianandrea Gavazzeni con protagonisti Magda Olivero e Mario del Monaco, diventa oggi un’opera del regista David Pountney, per le scene di Leslie Travers, i costumi di Marie-Jeanne Lecca e i movimenti coreografici Denni Sayers. Nella sua messa in scena, ieri, un applauso di dieci minuti ha salutato la fine della rappresentazione che vede Maria José Siri, Alisa Kolosova, Costantino Finucci, Marcelo Puente, Gabriele Viviani e tanti altri.

“La trascinante vicenda di passione e gelosia scritta da D’Annunzio pensando a Dante e messa in musica da Zandonai è consegnata a una nuova produzione firmata da David Pountney, nome di punta della scena registica britannica che alla Scala è stato presente solo con La piccola volpe astuta nel 2003 e che con Paolo e Francesca ha familiarità per aver già messo in scena l’omonima opera di Rachmaninov – si legge sul sito della Scala -. Sul podio Fabio Luisi, convinto sostenitore di questa musica di cui sa rendere insieme le accensioni veriste e le raffinatezze novecentesche. Protagonisti Maria José Siri, applaudita all’inaugurazione 2016 con Madama Butterfly e ormai riconosciuta come interprete di riferimento di questo repertorio, Marcelo Puente e Gabriele Viviani”.