Home Milano In Città Torna il Festival sui beni confiscati alle mafie

Torna il Festival sui beni confiscati alle mafie

Torna a Milano da domani il Festival dei beni confiscati alle mafie, su iniziativa dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Milano. E’ la sesta edizione della manifestazione, che durerà fino a lunedì ed è tesa a sensibilizzare la cittadinanza sull’azione contro le mafie in città e in regione.

Nei prossimi giorni le 187 unità immobiliari del Comune ospiteranno incontri e spettacoli sul tema sotto la direzione di Barbara Sorrentini. Domani in via Paisiello il primo incontro organizzato dal consorzio Area Solidale Onlus, dal titolo “La lunga marcia della verità”, dedicato all’educatore Umberto Mormile, ucciso in carcere a Opera per mano della ‘ndrangheta ormai 28 anni fa.

“Con questo Festival – dichiara Sorrentini – ogni anno portiamo la cultura della legalità in quei luoghi in cui fino a poco tempo fa imperversavano l’illegalità e la criminalità organizzata. La presenza di attori, scrittori, artisti ha sempre funzionato come richiamo per sensibilizzare i cittadini sulla presenza delle mafie in città, attraverso un’interessante offerta culturale”.