Home Sport Milano Olimpia, l’Europa è sempre una beffa: perde 96-95 al supplementare

Olimpia, l’Europa è sempre una beffa: perde 96-95 al supplementare

L’ultimo impegno in Eurolega della stagione per l’Olimpia Milano finisce come tanti altri nel corso dell’annata: con una beffa nel finale, tiratissimo, che vede la squadra di Pianigiani uscire sconfitta 96-95 al supplementare in casa contro il Panathinaikos. Nonostante due assenze importanti come quelle di Theodore e Micov, trascinatore nell’ultimo periodo, Milano ha comunque dimostrato di essere in un buon periodo di forma e se l’è giocata fino all’ultimo contro un avversario molto forte.

“Considerate le circostanze, eravamo senza Theodore che non era in grado di giocare una gara come questa e senza Micov, che per noi è molto importante, abbiamo giocato una grande partita – commenta Pianigiani -. All’inizio avevamo un assetto mai usato prima, provato nei giorni scorsi, e abbiamo risposto. Chiaro che il Panathinaikos ha poi rimontato e lì avremmo dovuto evitare qualche errore di tiro banale. Alla fine per vincere sarebbe bastato avere la fiducia di segnare un canestro o strappare un rimbalzo. Sono arrabbiato per il risultato, perché meritavamo di vincere, anche questa volta, ma non è successo. Però con la forza di riacciuffare il supplementare, con questa situazione, loro pronti per i playoff, devo dire che abbiamo giocato una grande partita comunque”.