Home Città Metropolitana Cronaca Lodi, chiesto rinvio a giudizio per Mario Cattaneo

Lodi, chiesto rinvio a giudizio per Mario Cattaneo

Mario Cattaneo, 68 anni, accusato di aver ucciso un trentaduenne rumeno che si era introdotto nel suo locale, potrebbe essere rinviato a giudizio per eccesso colposo di legittima difesa. Questa almeno è la richiesta formulata da parte del procuratore di Lodi, Domenico Chiaro, secondo cui l’oste di Casaletto Lodigiano (provincia di Lodi) sarebbe colpevole per quanto avvenuto lo scorso 10 marzo, quando colpì con una rosa di pallini la vittima.

Il tutto avvenne attorno alle tre di notte, quando il ristoratore scese al piano terra dopo aver sentito alcuni rumori e imbracciando il fucile si diresse verso il cortiletto. Nella colluttazione l’aggressore riuscì a prendere l’arma, ma l’oste riuscì (perdendo l’equilibrio) a far partire un colpo. Petre Ungureanu, questo il nome della vittima, fu poi lasciato davanti al cimitero di Gugnano, poco distante dall’osteria.

Inizialmente accusato di omicidio volontario, l’oste dovrà ora difendersi dall’accusa derubricata a eccesso colposo.