Home Milano In Città Ruby Ter, Berlusconi rinviato a giudizio

Ruby Ter, Berlusconi rinviato a giudizio

Berlusconi

L’ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato rinviato a giudizio a Milano nell’ennesimo filone riguardante il processo Ruby, in questo caso il Ruby Ter. La decisione è arrivata ieri da parte del giudice per l’udienza preliminare, Maria Vicidomini, secondo cui dovranno andare a processo anche quattro “olgettine”, le ragazze che avrebbero partecipato alle ormai celebri “serate eleganti” di Arcore prese in considerazione dagli inquirenti per le accuse mosse in questi anni all’ex premier.

L’accusa, nei confronti di Berlusconi, è corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza. Secondo i pm, infatti, l’ex presidente del Consiglio avrebbe pagato le ragazze per comprare il loro silenzio all’interno dei procedimenti giudiziari. Già nel filone principale Berlusconi figura già a processo assieme ad altre 23 persone. Sono invece imputati in un altro filone sia l’ex direttore del Tg4, Emilio Fede, che l’ex consigliere regionale Nicole Minetti.