Home Milano In Città Anche a Milano è la “Giornata dei Giusti”

Anche a Milano è la “Giornata dei Giusti”

orario

Milano e tutto il mondo festeggiano la prima Giornata dei Giusti dell’umanità. Tanti appuntamenti hanno riguardato la città nel corso della giornata. Stamattina al Montestella, il sindaco Giuseppe Sala ha partecipato alla cerimonia per “I Giusti dell’accoglienza. Oltre i confini per abbattere i muri”, nella quale è stata dedicata una targa a quattro personaggi della storia internazionale come Ho Feng Shan, console cinese a Vienna che fornì agli ebrei i visti di espatrio salvandoli nel 1938, lo yazida Hammo Shero – yazida, che nel 1915 accolse tantissimi armeni scampati al genocidio; Costantino Baratta, che ha accolto e aiutato a Lampedusa i profughi sbarcati il 3 ottobre 2013, Daphne Vloumidi, che nel 2015 accompagnò i profughi al traghetto da Lesbo per Atene.

Oggi pomeriggio alle 15 sono invece state consegnate le pergamene ai Giusti onorati nel Giardino virtuale. Vito Fiorino e i Giusti di Lesbo Emilia Kamvisi, Stratos Valiamos, Melinda McRostie, Eric Kempson, Efi Latsoudi e Cristoforos Schuff; Daniela Pompei e Maria Quinto della Comunità di Sant’Egidio; le Scolare di Rorschach; Mons. Andrea Ghetti; il Gen. Guglielmo Barbò di Casalmorano; il comandante partigiano Corrado Bonfantini; il missionario austriaco Erwin Kräutler; il giornalista tedesco Fritz Michael Gerlich e la crocerossina Maria Vittoria Zeme.