Home Cronaca Omicidio Migliorati, arrestato il vicino

Omicidio Migliorati, arrestato il vicino

C’è un arresto per la morte di Antonietta Migliorati, la donna di 73 anni uccisa nella propria abitazione a Rho lo scorso 17 agosto. I carabinieri di Milano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai danni di un 53enne italiano, vicino di casa della signora. Le indagini condotte dal Nucleo Investigativo di Monza e della compagnia di Rho hanno portato a raccogliere indizi contro il presunto colpevole. L’omicidio sarebbe avvenuto nel tentativo di rubare alcuni oggetti di valore (una catenina, un orologio d’oro, un ciondolo).

L’uomo, uno spacciatore noto alla giustizia e con diversi debiti, sarebbe entrato nell’abitazione trovando la porta aperta. La stessa si trovava all’interno dello stabile della sua ex moglie. Avrebbe colpito nel periodo tra le 16 e le 17, dopo essere uscito da casa della ex consorte e aver raggiunto la casa della 73enne. Avrebbe colpito la vittima in faccia e poi con nove colpi. Sulla donna sono state trovate tracce biologiche e genetiche riconducibili all’uomo.