Home Milano In Città Elezioni, in Lombardia affluenza in netto calo e boom della Lega

Elezioni, in Lombardia affluenza in netto calo e boom della Lega

elezioni

E’ del 73,07% l’affluenza in Lombardia in questa tornata elettorale appena conclusa. Più di 4 punti in meno rispetto al 2013, quando lo stesso dato fu del 77,27%. Per la Camera dei deputati ha votato il 76,83% degli elettori, a Milano è del 73,24%, in entrambi i casi ben al di sopra di una media nazionale del 72,91%. Ancora più alto il dato riguardante i cittadini che hanno fatto una scelta di voto sulle regionali (79%).

I due dati principali riguardo la regione e il capoluogo lombardo sono quelli riguardanti la Lega e il Partito Democratico. Il partito di Matteo Salvini, a livello regionale, tocca il 28% e prende il doppio dei voti di Forza Italia. Il Pd, che a livello nazionale e regionale segna il passo in maniera decisa, risulta invece primo partito al 27% nella città di Milano.

Dal pomeriggio comincerà, alle ore 14, lo spoglio per quel che riguarda il dato regionale. Gli exit poll danno nettamente in vantaggio il candidato del centrodestra, Attilio Fontana, con una forchetta tra il 38 e il 42%. Indietro Giorgio Gori, candidato del centrosinistra, fermo al 31-35%.