Home Cultura e Spettacolo Milano Zona 3 Casa di Bambola in scena al Teatro Menotti

Casa di Bambola in scena al Teatro Menotti

Dall’1 all’11 marzo al Teatro Menotti sarà in scena lo spettacolo Casa di Bambola di Ibsen. La pièce è diretta da Roberto Valerio e prodotta dall’Associazione Teatrale Pistoiese che vede nel cast un gruppo di artisti come: Valentina Sperlì, Roberto Valerio ,Michele Nani, Massimo Grigò , Carlotta Viscovo , Debora Pino.

Casa di bambola fu rappresentato per la prima volta nel 1879 suscitando scandalo e polemica ovunque per la sua lettura come esempio di un femminismo estremo. In Germania Ibsen fu addirittura costretto a trovargli un nuovo finale, perché la protagonista si rifiutava di impersonare una madre da lei ritenuta snaturata. Al di là delle polemiche, però, il dramma resta un’opera di grande e complessa modernità, costituita da personaggi capaci di parlare ancora ai nostri contemporanei. Questo grande classico di fine ‘800 è rappresentato da uno spettacolo dove il centro è il dramma nudo, spogliato di bellurie ottocentesche e convenzioni borghesi.
Casa di bambola è un testo complesso e seducente, è l’intreccio dialettico di una crisi, di una transizione, di un passaggio, di un percorso evolutivo; è il ritratto espressionista (L’urlo di Munch è del 1893) di un disperato desiderio di libertà che crea però angoscia e smarrimento.
I personaggi si muovono in uno spazio scenografico spoglio/essenziale, oscillando tra il sogno e la veglia, tra la verità e la menzogna, tra il desiderio e la necessità. Uno spazio usato per raccontare al meglio un desolante deserto relazionale ed esistenziale popolato non da volti ma da maschere che si apprestano a inscenare un dramma della finzione.