Home Milano In Città Prodotti scaduti e contraffatti, frode in commercio per un cittadino cinese

Prodotti scaduti e contraffatti, frode in commercio per un cittadino cinese

rifiuti

La Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato quattro quintali di cibo e trecento litri di olio scaduti, comminando una denuncia per frode in commercio a un cittadino di origini cinesi proprietario di un negozio di alimentari. Nella nota diramata dal comando provinciale si evidenzia come i finanzieri avrebbero condotto un’attività di controllo economico del territorio dalla quale sarebbe emersa la situazione del commerciante.

Sui prodotti, importati dall’Oriente, erano riportate solo indicazioni in lingua cinese. In più la data di scadenza e di produzione era stata nascosta da un’altra etichetta in cui veniva riportata una scadenza posticipata rispetto a quella effettiva del prodotto. Tutto ciò che è stato trovato oltre la data di scadenza è stato ovviamente sequestrato, insieme a ciò che non è risultato conforme alla normativa sull’etichettatura dei prodotti alimentari.

Oltre alla denuncia, il titolare ha subito la segnalazione all’agenzia di tutela della salute della Città Metropolitana di Milano.