Home Cronaca Pioltello, una ventina le parti civili: ma qualcuno rischia di rimanere fuori

Pioltello, una ventina le parti civili: ma qualcuno rischia di rimanere fuori

Il processo per la tragedia di Pioltello dello scorso 25 gennaio, il deragliamento di un treno che è costato la vita a tre donne sulla tratta tra Cremona e Milano, vedrà una richiesta di costituzione come parte civile da parte di almeno una ventina di persone.

Alcune di queste, secondo quanto segnalato dai pm Maura Ripamonti e Leonardo Lesti, potrebbero però non andare a buon fine. Alcuni passeggeri, infatti, avrebbero deciso di affidarsi al Codacons, che avrà possibilità di costituirsi in proprio ma non può essere tramite per i viaggiatori che hanno deciso di chiedere i danni.

Nel frattempo stanno proseguendo le indagini sul materiale sequestrato sul luogo del disastro, al fine di appurare le cause dell’incidente. Allo stesso modo sono in corso i lavori per ristabilire nuovamente la tratta corretta dopo l’incidente, a causa del quale sono attualmente indagate otto persone.