Home Milano In Città Arte e cultura Milano è un cinema: tremila produzioni in sei anni

Milano è un cinema: tremila produzioni in sei anni

Milano è diventata un set cinematografico. Tremila produzioni in sei anni, 614 nel solo 2017, come riporta il Comune di Milano sul proprio sito ufficiale. Sono numeri che dimostrano come la città sia parecchio gettonata nel mondo dei registi, in particolar modo guardando alle produzioni estere.

“Svettano – riporta l’amministrazione comunale – quelle giapponesi che contribuiscono a fare del documentario scientifico o culturale la tipologia di prodotto più diffusa, seguita dalla categoria ‘serie tv, fiction e talk show’. La moda, con i video, nella classifica delle produzioni estere si piazza al terzo posto. Milano raccontata attraverso i dati delle richieste di autorizzazione per effettuare riprese foto-cinematografiche e televisive è una città in continua crescita: si passa dalle 437 domande del 2012 alle 614 del 2017, per un totale di 3.151 richieste in sei anni”.

Set prediletto, manco a dirlo, è la zona centrale della città, tra Piazza Duomo, la Galleria, la Scala e Palazzo Reale, con 204 richieste lo scorso anno e altre 756 tra 2012 e 2016. Le restanti richieste riguardano Castello, Piazza del Cannone, Parco Sempione, Arco della Pace (131 richieste nel 2017, 506 negli anni precedenti) e il gruppo “vie del centro storico” (90 domande l’anno scorso, 327 tra il 2012 e il 2016).