Home Città Metropolitana Cronaca Rave party a San Donato, 60 denunciati

Rave party a San Donato, 60 denunciati

Invasione di terreni e edifici, danneggiamento e imbrattamento. Sono queste le accuse mosse a una sessantina di ragazzi da parte dei carabinieri di San Donato Milanese, alle porte della città di Milano, che hanno provveduto alla denuncia nei confronti dei giovani. Sarebbero i responsabili di un rave party tenuto illegalmente il 26 novembre proprio a San Donato.

Tutti i denunciati hanno raggiunto la maggiore età, alcuni di questi avrebbero dei precedenti. Non sarebbero i soli partecipanti al rave, ma solo quelli che gli agenti sono finora riusciti a identificare, a circa tre mesi di distanza. Provenienti da diverse città dello Stivale, aveva organizzato il party all’interno di una fabbrica dismessa in via Buozzi. Ad aiutare i carabinieri per le denunce sono state le immagini raccolte dalle telecamere nelle circostanze, non sono per i visi individuati ma anche per le targhe parcheggiate nelle vicinanze del capannone.