Home Cronaca Milano Zona 1 Furto tecnologico nel centro di Milano

Furto tecnologico nel centro di Milano

I furti ormai sono all’ordine del giorno. Quotidianamente sempre più malviventi applicano diverse strategie per poter colpire gli individui e raggiungere il bottino desiderato. Se con l’avvento di Internet le truffe sono diventate più frequenti, quelle non virali non sono da meno.

Questa mattina un ladro tecnologico è stato arrestato dalla polizia locale di Milano. Insieme a una complice era entrato in un negozio del centro, presso il corso Venezia, e aveva preso abiti per un valore di 1.700 euro, senza passare dalla cassa per pagare.Una cliente però si è accorta della truffa e ha avvisato subito un commesso che è riuscito a fermarlo, mentre la sua complice è riuscita a scappare.
La polizia locale è arrivata sul posto e ha arrestato l’uomo di 49 anni di origine slava, scoprendo che dentro il giubbotto aveva cucita un’apparecchiatura elettronica dotata di telecomando in grado di eludere i dispositivi antitaccheggio. I due malviventi sono stati protagonisti anche di altri furti. E’ stato possibile collegarli agli altri episodi grazie ai video della sorveglianza e ai racconti di alcuni testimoni.