Home Città Metropolitana Cronaca Incidente Pioltello: Operai trovati nell’area posta sotto sequestro

Incidente Pioltello: Operai trovati nell’area posta sotto sequestro

Sabato mattina a Pioltello, poco distante dalla linea Cremona-Milano dove giovedì scorso è deragliato il treno 10452, quattro operai con pettorine di Rete Ferroviaria Italiana sono stati sorpresi dalla polizia.

I quattro operai si trovavano all’interno dell’area posta sotto sequestro dalla magistratura e per questo sono stati accompagnati in questura per essere identificati e per capire che cosa stessero facendo nell’area sequestrata. Nei loro confronti è scattata una denuncia per violazione di sigilli, in quanto è severamente proibito oltrepassare zone poste sotto sequestro.
Secondo quanto riferito dalle fonti della polizia (Nucleo operativo incidenti ferroviari, Compartimento polizia ferroviaria per la Lombardia e Scientifica) e da alcuni testimoni, gli operai stavano effettuando rilievi con uno strumento. Le forze dell’ordine stanno eseguendo
gli accertamenti per capire che tipo di macchinario avessero e per cosa servisse. Inoltre, s’intende verificare se si tratti di veri operai della Rete Ferroviaria Italiana o se invece siano solo degli intrusi che indossavano le pettorine dell’azienda. Alle domande degli investigatori non hanno fornito spiegazioni.