Home Milano Zona 9 Villa San Giovanni, arrestato per aver minacciato la moglie

Villa San Giovanni, arrestato per aver minacciato la moglie

uomo

I maltrattamenti in famiglia e nei confronti delle donne sono sempre più numerosi e in costante aumento negli ultimi anni.  I casi di femminicidio ne sono altrettanti. Tante sono le denunce che, molto spesso, vengono lasciate correre fino a quando non si arriva all’omicidio, tragici eventi dove non c’è più nulla da fare.

Uno di questi casi, fortunatamente finito bene, è avvenuto a Villa San Giovanni, nella città metropolitana di Milano. Un uomo  di 45 anni, egiziano, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Ha minacciato, armato di coltello di 45cm, la moglie 52enne romena.  L’aggressione è avvenuta in seguito ad una discussione per una sigaretta accesa dal marito e che alla donna dava fastidio. L’uomo, infastidito dalla richiesta della moglie di spegnere la sigaretta, l’ha minacciata con un coltello. Sul posto è intervenuta la polizia che ha arrestato l’uomo. La donna non ha riportato ferite.

La coppia è sposata da 10 anni e lo scorso maggio la moglie aveva già denunciato il marito per i continui  maltrattamenti di cui è stata sempre vittima.