Home Milano In Città Costi alti e occupazioni: Aler vende gli stabili di Gola e Gallaratese

Costi alti e occupazioni: Aler vende gli stabili di Gola e Gallaratese

L’Aler Milano ha deciso di vendere gli immobili di via Emilio Gola e via Bolla. Il motivo: costi insostenibili per il bilancio e l’altissimo numero di occupazioni. L’annuncio è arrivato da parte della società in un piano di risanamento che se avrà un’attuazione nei fatti porterà alla cessione di oltre 500 appartamenti divisi tra otto stabili in due quartieri fortemente colpiti dall’abusivismo in questi ultimi anni.

“Il numero significativo di occupanti abusivi è ormai diventato ingestibile anche dalle istituzioni preposte all’ordine pubblico – si legge nel documento – Il risanamento di natura sociale presenta una tempistica che travalica la scadenza del presente piano di risanamento. Aler intende procedere alla cessione degli edifici, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, a un operatore immobiliare specializzato o alla loro concessione per un numero di anni compatibile con il sostegno dei costi necessari alla riqualificazione dell’edificio”.

Per entrambi gli interventi, ha assicurato Aler, la società “si impegnerà ad effettuare la mobilità nei confronti di inquilini regolari, reinserendoli nel proprio patrimonio immobiliare”.