Home Cronaca Esplosione a Sesto, non si esclude l’ipotesi dolosa

Esplosione a Sesto, non si esclude l’ipotesi dolosa

Camion dei Vigili del Fuoco - Prato - Italia

La Procura di Monza ha aperto un fascicolo contro ignoti per reato di crollo doloso dopo quanto accaduto domenica mattina all’alba in via Villoresi 46, quando una palazzina di 5 piani è stata devastata da un’esplosione. L’ipotesi di un incidente e non di un gesto volontario non è in questo momento la sola presa in considerazione dagli inquirenti, che stanno vagliando tutte le possibilità.

A tal proposito sono ancora al lavoro i Vigili del Fuoco, per provare ad accertare le cause ala base dell’accaduto. L’obiettivo è ovviamente capito dove può aver avuto origine la perdita di gas che ha generato l’esplosione, avvenuta al quinto piano in un’abitazione in cui viveva un anziano signore oltre la settantina.

Il bilancio resta di sei feriti non gravi, tra cui proprio il pensionato di 73 anni, vedovo, che ha raccontato di essere andato a dormire la sera di sabato e di essere stato svegliato proprio dall’esplosione. Nel frattempo alle famiglie temporaneamente evacuate è stato offerto un alloggio temporaneo da parte del Comune di Sesto.