Home Milano In Città Aveva una lince in casa, denunciata donna a Milano

Aveva una lince in casa, denunciata donna a Milano

Una donna di 36 anni di origini bulgare è stata denunciata per detenzione di animali pericolosi per l’incolumità pubblica. I carabinieri della Forestale hanno infatti trovato nell’appartamento della ormai ex proprietaria una lince selvatica, che è stata sequestrata e affidata a una clinica veterinaria, che la terrà temporaneamente fino a quando non sarà gestita da uno dei centri che si occupano di animali pericolosi.

Secondo quanto riportato oggi da “La Repubblica”, l’animale sarebbe stato acquistato dalla donna in Repubblica Ceca per 10mila euro nel maggio del 2017. In Bulgaria la detenzione non è vietata, in Italia sì, ormai dal 1996. Proprio per questo, dallo scorso novembre, il Comune di Milano aveva lanciato un appello per ritrovarla, dato che la lince è da ritenersi “animale pericoloso” e una foto che la ritraeva in giro per Milano aveva fatto il giro del web. La donna, dal canto suo, ha preannunciato ricorso.