Home Sport Milano Meazza, Inter e Milan disdicono il contratto con M-I Stadio

Meazza, Inter e Milan disdicono il contratto con M-I Stadio

san siro

Dopo le schermaglie avvenute nella giornata di ieri tra il sindaco di Milano, Beppe Sala, e il Milan riguardo al futuro dello stadio Mezza, oggi è avvenuto un primo passo ufficiale che apre nuovi scenari in chiave futura. La società rossonera ha infatti disdetto l’accordo in essere con “M-I Stadio”, la compartecipata che si occupa di gestire l’impianto di San Siro.

La medesima decisione, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, sarebbe stata presa dai nerazzurri. Si attende ora un incontro tra i due club e il Comune di Milano per capire quale futuro avrà la struttura. Come ricordato ieri dall’Inter in una nota ufficiale, i nerazzurri hanno deciso da un anno e mezzo di puntare sulla riqualificazione dell’attuale stadio. Per muoversi hanno però bisogno dell’assenso del Milan, con cui condividono la gestione della “Scala del Calcio”, di proprietà dell’amministrazione cittadina.

Il sindaco Beppe Sala ha chiesto ufficialmente ai rossoneri di prendere una decisione nel giro dei prossimi due-tre mesi.