Home Milano In Città Milano, 105mila multe annullate in due anni

Milano, 105mila multe annullate in due anni

Il biennio 2016-2017 si è concluso con l’annullamento di 105mila contravvenzioni all’interno del Comune di Milano che sono costate una fortuna a Palazzo Marino. Tante le ragioni alla base del “dietrofront”: ritardi nelle notifiche, dati riportati in modo non corretto sui verbali, errori di valutazione sui destinatari delle multe.

Difficile fare un conto totale di quanto perso per strada in termini monetari, anche perché ai mancati introiti andrebbero aggiunti i costi di notifica (11 euro per spedire a Milano, 14 fuori città), più il lavoro degli uffici gettato a mare. La media annuale gira attorno alle 50mila contravvenzioni annullate: 55.330 verbali nel 2016, 49755 nel 2017.

Nonostante ciò le multe andate a buon fine hanno rappresentato in questi anni la seconda voce di entrate nel bilancio comunale e forse anche per questo negli ultimi mesi sono stati installati sempre più autovelox in alcuni punti d’ingresso in città. Le contravvenzioni “buone”, infatti, ammontano comunque alla notevole cifra di 3 milioni l’anno.