Home Milano In Città Ferito durante Inter-Fiorentina del 2009, tifoso fa causa ai nerazzurri

Ferito durante Inter-Fiorentina del 2009, tifoso fa causa ai nerazzurri

san siro

Sono passati più di otto anni dal 29 novembre 2009, quando durante Inter-Fiorentina il tifoso dell’Inter Riccardo Avesani si fratturò la schiena mentre assisteva alla partita. Motivo: un altro sostenitore nerazzurro, Massimiliano Olivi, si era arrampicato sulla balaustra del secondo anello blu ed era caduto nel vuoto da un’altezza di dodici metri, colpendolo in pieno e riportando ferite gravi, tanto quanto la persona su cui era precipitato.

Come riporta il Corriere della Sera, Avesani ha ora avviato una causa civile contro l’Inter da 382mila euro con un ricorso al tribunale civile. Da allora, infatti, il tifoso nerazzurro è stato costretto a cambiare lavoro, ha uno stipendio ridotto di meno di un quarto rispetto alla professione che svolgeva nel 2009 e continua a sottoporsi a cure per la riabilitazione.

Nel frattempo Olivi è stato condannato a pagare 900 euro di multa e un provvisionale di 50mila euro per lesioni colpose (secondo quanto scrive il Corsera non è stata corrisposta perché Olivi non ha possibilità di farlo), mentre è stata archiviata la posizione del responsabile della sicurezza dell’Inter in quanto il parapetto era conforme alle norme in vigore. Una regolamentazione, però, che risale al 1955…