Home Milano In Città Piano periferie, 5 milioni dall’Unione Europea

Piano periferie, 5 milioni dall’Unione Europea

lorenteggio

Cinque milioni di euro. Sono i fondi in arrivo dall’Unione Europea che la città di Milano utilizzerà per lavorare sulle periferie attraverso un piano che punti a creare lavoro e innovazione. Una prima tranche da 1,3 milioni riguarderà una gara che è stata appena pubblicata e che riguarda alcuni progetti specifici per aree dismesse, sulle quali si lavorerà per riqualificarle, nel quartiere di Lorenteggio.

“Partendo da questa zona, vogliamo proseguire le esperienze positive di impresa e innovazione avviate nelle periferie”, dice l’assessore comunale alle Politiche per il lavoro, Cristina Tajani.

Successivamente si passerà ad altre situazioni per le quali si renderà necessario un intervento, ascoltando i pareri della cittadinanza attraverso i “community hub” come quello che verrà creato proprio a Lorenteggio partendo da un vecchio spazio Aler. Saranno dei locali in cui i cittadini potranno ritrovarsi per condividere le proprie opinioni riguardo allo sviluppo della propria zona.