Home Città Metropolitana Cronaca Sequestra e picchia la compagna, arrestato a Cinisello

Sequestra e picchia la compagna, arrestato a Cinisello

violenza

Una donna italiana di 33 anni è stata rapita dal compagno e picchiata con la cinta dei pantaloni dal compagno, arrestato dalla Polizia a Cinisello Balsamo. Il fatto avvenuto nella mattinata di Capodanno quando, secondo quanto ricostruito da “Il Giorno”, la vittima del pestaggio è stata chiusa nel bagno di locale pubblico e poi picchiata da un 47enne italiano, suo compagno, con precedenti per violenza anche a sfondo sessuale.

L’uomo è stato arrestato ed è ora accusato di sequestro di persona, lesioni e minaccia aggravata di morte. A salvare la donna è stata la figlia di 15 anni, cui la trentatreenne si è rivolta attraverso il cellulare, raccontando via messaggio quanto stava accadendo. La ragazza ha quindi deciso di allertare la Polizia, che ha trovato il locale, liberato la donna e arrestato l’uomo. Al momento dell’arrivo degli agenti l’uomo era ancora intento a picchiare la compagna, trovata con evidenti segni della violenza subita.