Home Milano In Città M4, il Comune stanzia nuovi fondi per le attività “coperte” dai cantieri

M4, il Comune stanzia nuovi fondi per le attività “coperte” dai cantieri

m4

Lasciare spazio al futuro sta costando, e molto, ai negozi da anni coinvolti dai cantieri della Linea 4 della metropolitana di Milano. Strutture che hanno quasi azzerato gli accessi e soprattutto la visibilità per le attività commerciali della zona.

Il Comune di Milano, che in questi anni ha già stanziato 8 milioni di euro per i commercianti della zona, ha aperto un nuovo bando da 1.8 milioni di euro che sarà attivo a partire dal mese di gennaio 2018. Ad annunciarlo dalle pagine di Repubblica è l’assessore al commercio Cristina Tajani. “Vogliamo sostenere le aziende coinvolte dai lavori di una infrastruttura indispensabile per lo sviluppo della città e nella definizione dei criteri di accesso ai bandi abbiamo tenuto conto delle evoluzioni fisiche e logistiche dei cantieri M4 in modo da allargare il più possibile il perimetro delle aziende che possono accedere ai contributi”.

Ad oggi la percentuale di lavori realizzata dalla Salini Impregilo, rispetto all’opera completa, è arrivata al 30%, il che fa pensare che nuovi fondi saranno necessari. Una parte di questi sono ancora “in gioco”, dato che è tuttora aperto il bando per 750mila euro di risorse per la spesa corrente (stipendi, bollette, rate del mutuo) nelle zone di maggiore impatto, concentrate per la maggior parte tra via San Vittore e via Foppa.