Home Politica Milano Zona 1 Lavoro, 157 start up in sei anni con i fondi del Comune

Lavoro, 157 start up in sei anni con i fondi del Comune

lavoro

Centocinquantasette start up in sei anni. Sono questi i risultati presentati oggi dal Comune di Milano in una conferenza stampa nella quale l’amministrazione ha sottolineato come grazie all’intervento dell’amministrazione siano partite il 13% delle 996 attività sorte dal 2012 al 2017. Il fatturato generato è di circa 790 milioni di euro di fatturato per le imprese con 2.413 posti di lavoro e 8.200 addetti. Altri 15 progetti prenderanno il via nelle periferie nei prossimi mesi con il bando startupper.

“Numeri che dimostrano come il sistema che abbiamo creato a supporto delle imprese e delle start up funzioni non solo nel primo anno (quello dei contributi) ma anche successivamente con un tasso medio di sopravvivenza delle nuove realtà a 5 anni di oltre il 95% . Un risultato reso possibile soprattutto grazie alla rete degli otto incubatori d’impresa creati dal Comune in questi anni capaci di accompagnare i nuovi progetti dall’idea imprenditoriale all’affermazione sul mercato. Senza dubbio questi dati dimostrano come Milano e il suo sistema economico siano vivaci, e capaci offrire ai giovani l’opportunità di sviluppare i propri progetti: infatti quasi il 70% dei neo imprenditori è under 35″.

– dice l’assessore al Lavoro, Cristina Tajani –