Home Cronaca Milano Zona 7 Caso Benusiglio, Venturi accusato di omicidio volontario aggravato

Caso Benusiglio, Venturi accusato di omicidio volontario aggravato

Omicidio volontario aggravato. E’ cambiata e si è aggravata la posizione di Marco Venturi, il fidanzato di Carlotta Benusiglio, la stilista ed ex modella di 37 anni trovata morta un anno e mezzo fa (nel maggio del 2016) all’interno dei giardini in Piazza Napoli di fronte alla propria abitazione. Inizialmente l’uomo era stato accusato di istigazione al suicidio, ma il pubblico ministero Gianfranco Gallo ha deciso per una nuova autopsia sul corpo riesumato della donna e per il cambiamento dell’accusa a carico del fidanzato, ripreso da alcune telecamere in compagnia della vittima poche ore prima dell’accaduto.

Il prossimo 3 gennaio è in calendario l’udienza per il conferimento dell’incarico al medico legale, nel frattempo il giudice ha però respinto le conclusioni avanzate dal pubblico minister Antonio Cristallo riguardo all’ipotesi di suicidio. Si dovrà dunque ripartire da una nuova autopsia e dalle testimonianze raccolte. In questi mesi la famiglia Benusiglia si era sempre opposta all’idea di un’archiviazione del caso come suicidio.