Home Città Metropolitana Nasce il primo Osservatorio per il Paesaggio della città

Nasce il primo Osservatorio per il Paesaggio della città

E’ il primo in Italia e Monte Stella è un luogo caro a tutti i milanesi ed è un luogo simbolico realizzato con le macerie della città distrutta dai bombardamenti, e rappresenta la Memoria della città, i dolori della guerra, un monito eterno, il ricordo dei Giusti.

Progettato da Piero Bottoni è anche il centro simbolico dell’azione futura dell’Osservatorio per il Paesaggio Monte Stella Milano che proietterà il proprio campo di azione nei quartieri circostanti quali Garegnano, la Certosa di Milano, il Centro Sportivo XXV Aprile, il complesso dell’ ex Tiro a Segno Nazionale, il Parco del Portello e molti altri luoghi .

L’Osservatorio per il Paesaggio Monte Stella Milano nasce per concorrere ad una diffusa percezione del paesaggio consapevole, responsabile e partecipata da parte dei cittadini . Il paesaggio, infatti, deve diventare un tema politico di interesse generale, poiché contribuisce in modo rilevante al benessere dei cittadini e alla loro realizzazione personale, sociale e culturale.

– afferma Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano –

E’ in corso la stesura dello Statuto che definirà le regole sociali, gli strumenti di comunicazione e gli organi operativi per l’Osservatorio per il Paesaggio Monte Stella Milano.

Tra questi, un valore aggiunto sarà dato dal costituendo Comitato Scientifico, un supporto qualificato per la definizione delle proposte e degli obiettivi da raggiungere.

L’Osservatorio è una struttura in continuo divenire, sempre aperta a chiunque, associazione o privato cittadino,  non necessariamente legati all’ambito territoriale, ne voglia condividere i principi e le finalità.

L’Osservatorio soprattutto è innervato  nell’ampia rete dei tanti osservatori già attivi non solo nel nostro Paese ma in tutto il continente europeo.