Home Sport Milano L’Olimpia alla prova del Panathinaikos

L’Olimpia alla prova del Panathinaikos

Jordan Theodore.

Una trasferta di lusso, affascinante ma molto difficile da affrontare, attende l’Olimpia Milano di Simone Pianigiani stasera alle 20.15. In crisi di risultati sia in campionato che in Eurolega, le Scarpette Rosse sono attese stasera nella tana del Panathinaikos ad Atene.

“Giocare contro un’altra big e in un momento difficile, a causa delle sconfitte e della perdita di fiducia, significa dover scalare un’altra montagna – dice l’allenatore di Milano -. Il Panathinaikos è imbattuto in casa, gioca in un ambiente particolare ed è anche una squadra di grande taglia fisica e atletismo, caratteristiche che riesce a mantenere per tutto l’arco della partita grazie ad un roster profondo. In attacco segnano qualcosa meno di noi, ma la loro difesa è una delle migliori di EuroLeague: i cambi sistematici sono sempre ostici per una squadra come la nostra”.

Da tenere d’occhio soprattutto due giocatori: Nick Calathes, miglior assistman dell’Eurolega, e Thanasis Antetokoumpo, fratello di Giannis, fuoriclasse dei Milwaukee Bucks. A loro, ma non solo, Milano dovrà guardare per provare a strappare un successo che sarebbe oro per rilanciare le speranze, oggi flebili, di una qualificazione al prossimo turno.