Home Sport Milano Eurolega, Milano cede in casa all’Olympiakos

Eurolega, Milano cede in casa all’Olympiakos

Nuova sconfitta in casa in Eurolega per l’Olimpia Milano, impegnata ieri sera al Mediolanum Forum nella sesta sfida del girone contro l’Olympiakos.

Una gara punto a punto, terminata con il successo esterno dei greci 85-86, nonostante l’ultimo tentativo di Curtis Jerrels di ribaltare sulla sirena le sorti dell’incontro.

La squadra di Pianigiani si è presentata all’appuntamento senza l’infortunato Goudelock e gli azzurri Abass e Fontecchio, impegnati con la nazionale italiana.

Ha tenuto testa a una formazione in cui determinante è stato l’apporto di un fresco ex, Jamel McLean, fino alla scorsa stagione alla corte delle Scarpette Rosse, ma nel finale è mancata un po’ in termini di lucidità.

“I miei giocatori hanno giocato una gran partita. Abbiamo perso solo un quarto . Abbiamo commesso qualche errore, e naturalmente sull’ultimo possesso dovevamo penetrare visto che erano in bonus ed eravamo sotto di un solo punto. Ci sono stati un paio di errori arbitrali gravi che loro hanno ammesso, soprattutto un fallo chiamato a Tarczewski, e questo fa male”.

– dice a fine gara il coach dell’Olimpia –