Home Sport Milano Milan, l’Austria Vienna per scacciare la crisi

Milan, l’Austria Vienna per scacciare la crisi

Il Milan torna a respirare l’aria dell’Europa League, dove il cammino dei rossoneri è stato finora meno impervio rispetto al campionato. Avversario di questa sera al Meazza sarà l’Austria Vienna, contro cui sarà necessaria una vittoria per scacciare la crisi e assicurarsi la qualificazione al prossimo turno della competizione.

Ieri in conferenza stampa il tecnico Vincenzo Montella ha difeso l’operato dei suoi nella sconfitta patita lo scorso weekend in casa del Napoli, sottolineando 1 13 tiri in porta dei suoi. “L’Inter ne aveva fatti 11”, ha dichiarato il tecnico rossonero facendo un parallelo con i nerazzurri (che al San Paolo hanno pareggiato 0-0).

Nell’altra gara del girone si sfideranno in Grecia l’Aek Atene, che in due gare contro il Milan è sempre riuscito a imporre il risultato di parità, e il Rijeka, ultimo avversario del Diavolo nel girone il prossimo 7 dicembre, quando Montella si augura di poter giocare una partita ininfluente almeno ai fini della qualificazione, se non del primo posto. Questo, però, dipenderà dai risultati delle due sfide di stasera.