Home Mobilità Sciopero dei taxi, protesta nazionale

Sciopero dei taxi, protesta nazionale

taxi

E’ il giorno dello sciopero per le auto bianche. I tassisti di tutta Italia incrociano le braccia, dalle 8 alle 22, e parteciperanno con una rappresentanza a Roma alla manifestazione nazionale organizzata dalle associazioni di categoria.

Uno sciopero deciso da tutte le sigle sindacali e confermato dopo che l’incontro di ieri al Ministero dei Trasporti non ha dato i frutti sperati.

Noti da tempo i motivi della protesta: la mancanza di norme chiare, secondo quanto espresso dai sindacati, riguardo alla situazione di Uber e degli Ncc (Noleggio con conducente) che creerebbe una situazione di abusivismo e di concorrenza sleale attuando delle tariffe contro cui non c’è possibilità di sopravvivere.

A spingere per confermare la protesta sono state praticamente tutte le sigle, segno di una compattezza del fronte contro le decisioni del governo.

I rappresentanti non escludono che la protesta possa avvenire nuovamente sotto Natale, creando disagi ben più rilevanti, ma è ovvio che tutti si augurano per allora di poter trovare una soluzione adeguata al problema.