Home Città Metropolitana Milano ha triplicato i centenari

Milano ha triplicato i centenari

Milano è una città… in salute.

Almeno dal punto di vista della longevità, i dati parlano in favore del capoluogo lombardo, che secondo i dati diffusi dall’Anagrafe comunale o aumentare in maniera importante il numero dei centenari negli ultimi vent’anni.

Sono infatti oggi 667 i cittadini che hanno raggiunto o superato la tripla cifra, erano solo 249 nel 1999, alla fine del millennio passato.

Eclatante il predominio femminile: l’87% del totale sono donne, il restante 13% uomini.

Le possibilità di sopravvivenza delle rappresentanti del gentil sesso è al momento superiore di circa il 10-15%, una percentuale assai rilevante.

La ripartizione più nello specifico riguardo all’età precisa dei centenari è la seguente: 193 con 100 anni, 157 con 101, 119 con 102, 92 con 103, 47 con 104, 31 con 105, 7 con 106, 17 con 107, 2 con 108, lo stesso con 109. In sostanza gran parte di questi signori sono stat concepiti all’interno della “Grande guerra”, il primo conflitto mondiale, e sono riusciti a resistere non solo in fasce a quel tremendo avvenimento, ma anche alla “replica” dal ’39 al ’45.

In totale i centenari d’Italia sono oggi superiori alle 17mila unità.