Home Cronaca Milano Zona 1 Allarme bomba a Milano, ma l’ordigno è finto

Allarme bomba a Milano, ma l’ordigno è finto

Un allarme bomba ha tenuto oggi in apprensione forze dell’ordine e tutti coloro i quali per i più diversi motivi fossero in transito al Tribunale di Milano di corso di Porta Vittoria.

L’aggeggio sembrava in tutto e per tutto simile a un ordigno, ma in realtà era un oggetto destinato a ben altro uso, ovvero al trattamento della marijuana.

Una situazione di allarme che è durata un paio d’ore, da quando una passante ha fatto notare l’oggetto posto poco al di fuori da una delle entrate di Palazzo di Giustizia.

Una volta denunciata la presenza della possibile bomba, sul posto sono arrivate le forze dell’ordine, nonché gli artificieri, la Digos e il pubblico ministero dell’antiterrorismo Alberto Nobili.

Quest’ultimo ha poi sottolineato come non ci fosse alcun motivo per allarmarsi, dato che non trattavasi di esplosivo.

Verrà comunque aperto un fascicolo contro ignoti per procurato allarme, perché il punto del ritrovamento fa pensare che potrebbe non esserci involontarietà nell’aver abbandonato l’oggetto.