Home Arte e cultura L’Unesco nomina Milano “Città creativa per la letteratura”

L’Unesco nomina Milano “Città creativa per la letteratura”

E’ arrivato il riconoscimento ufficiale internazionale per il ruolo fondamentale che Milano ha svolto e svolge in ambito letterario. Le “città creative per la letteratura”, come sono anche Praga, Dublino, Granada, Melbourne tra le altre, sono città dove la letteratura non è solo vita, storia, ispirazione, ma anche sviluppo economico. Come è appunto è Milano e da molto tempo. Soddisfatto il sindaco Sala: “Questo riconoscimento è la riconferma di nostro ruolo di capitale dell’editoria, degli autori e dei lettori, e premia la qualità della nostra offerta culturale”.
Appartenere a questa lista permetterà a Milano di essere in evidenza a livello mondiale, appunto per il suo ruolo sia culturale che economico.
Non c’è che dire, un riconoscimento dovuto alla città di Manzoni, della Scapigliatura, di Buzzati e di Scerbanenco, solo per citare alcuni autori a caso tra quelli che ne hanno tratto ispirazione e ne hanno fatto la città che è.