Legionella, 2 nuovi casi in Brianza

Ricoverati a Desio due uomini di 78 e 89 anni

I due pazienti sono arrivati in ospedale nelle ultime ore in complesse condizioni di salute. Il 78enne, di Cesano Maderno, aveva infatti diverse patologie in atto e solo dopo alcuni giorni di analisi e di cure si è potuta constatare la presenza della legionellosi. Nei casi legati a questo genere di batteri ci vuole sempre un certo tempo per poter individuare con precisione le reali condizioni in atto. L’uomo presentava difficoltà respiratorie ed era stato ricoverato in rianimazione per la gravità ed è in prognosi riservata.

Anche l’uomo di 89 anni è giunto all’ospedale di Desio con diversi problemi in atto e un difficile quadro clinico pregresso. Ricoverato nel reparto di medicina generale è ora in condizioni stabili. La cura dei casi di legionella è reso ancora più complesso dall’epidemia di polmonite in atto in Lombardia, in particolare nella zona di Brescia, patologia con la quale spesso si mescola e si confonde durante i primi accertamenti medici.