“Salvador Dalí, Jean Clemmer, un incontro, un’opera”

Dal 17 giugno 2018 al 9 settembre 2018 presso la Galleria Carla Sozzani

La Fondazione Sozzani ha presentato la mostra  “Salvador Dalí, Jean Clemmer, un incontro, un’opera” in collaborazione con l’archivio Jean Clemmer.

“La mostra è formata da due sezioni: quaranta stampe inedite con gli ingrandimenti di rari provini a contatto e le fotografie delle scene del cortometraggio perduto “Le Divin Dalí”, che l’archivio Jean Clemmer, diretto da Hélène Clemmer Heidsieck, ha raccolto e conservato negli anni. L’incontro tra Salvador Dalí (Figueres,1904 – 1989) e il fotografo svizzero Jean Clemmer (Neuchâtel, 1926 – Parigi, 2001), avviene nel 1962 quando iniziano a creare insieme alcune serie di fotografie di “mises en scène” e “tableaux vivants”. Queste opere nascono nella casa dove Dalí viveva con Gala, musa e moglie, a Port Lligat, un villaggio di pescatori sulla Costa Brava spagnola. Nell’agosto del 1962, su suggerimento di Dalí, Clemmer porta Ginesta, una ragazza appena conosciuta, come soggetto di un primo servizio fotografico che segna l’inizio di un’amicizia e di una lunga collaborazione professionale”.