Inter, è il giorno del vertice Modric-Perez

Il croato deciso a chiedere la cessione ai nerazzurri

Luka Modric avrà il suo colloquio con Florentino Perez. Il centrocampista croato, in questi giorni regolarmente impegnato a Valdebebas (centro di allenamento di Madrid) con i compagni di squadra, ha chiesto e ottenuto un faccia a faccia privato, senza intermediari o altri dirigenti, con il presidente del Real Madrid, in cui ribadirà quel che è noto da qualche giorno: vuole lasciare le merengues e chiede il rispetto di una vecchia promessa fatta da Perez di lasciarlo andare a cifre ragionevoli.

L’Inter attende, non entrerà in scena fino a quando non ci sarà il via libera del numero uno del Real. Solo successivamente metterà sul piatto la propria proposta: 15 milioni per il prestito oneroso e 35 per il diritto di riscatto, un acquisto a titolo definitivo mascherato per non incorrere nelle sanzioni Uefa, visto il settlement agreement a cui deve attenersi la formazione nerazzurra.

Oggi la comitiva interista sarà proprio a Madrid, perché domani si gioca Atletico-Inter, ultimo test amichevole prima del campionato. Nessun colloquio tra club è previsto, almeno non finché non sarà chiara la situazione tra Modric e il Real.