Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Strage di via Palestro, Tutino assolto in via definitiva

Tra pochi giorni il 25° anniversario della strage

Filippo Marcello Tutino è stato assolto in via definitiva dall’accusa di essere stato il basista della strage mafiosa di via Palestro, avvenuta il 27 luglio del 1993 a Milano e costata la vita a cinque persone, oltre al ferimento di altre dodici per l’esplosione di un’autobomba. E’ di oggi la sentenza della sesta sezione della Cassazione, contrario al ricorso della Procura generale del capoluogo lombardo. Proprio quest’anno, tra pochi giorni, saranno 25 anni dalla strage.

Tutino era già stato assolto in primo e secondo grado, nonostante le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza e in assenza di ulteriori riscontri dall’accusa di concorso in strage pluriaggravata dalla finalità di terrorismo e da quella di agevolare l’associazione mafiosa. Spatuzza aveva raccontato di essere stato accolto alla stazione di Milano assieme a Francesco Giuliano proprio dallo stesso Tutino.