Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Telecamere mobili e body cam per la Polizia Locale, il piano della Regione

Stanziati 300mila euro per il progetto

La Regione Lombardia ha presentato un piano sperimentale per dotare gli agenti di Polizia Locale dei comuni lombardi di una serie di telecamere mobili, in particolare le body cam, a fini di maggiore sicurezza. Il progetto è stato presentato dall’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia Riccardo De Corato. La Giunta approverà uno stanziamento di 300mila euro, 100mila in favore dei singoli comuni e i restanti 200mila per le Unioni.

“Ho fortemente voluto questo piano – dice l’assessore De Corato – quando ricoprivo il ruolo di consigliere regionale, per fornire nuovi strumenti di difesa ai nostri uomini in divisa e ulteriori tutele ai cittadini. Alcuni comuni lombardi, a prescindere dai nostri bandi, hanno già acquistato e attivato autonomamente le body cam, perché i loro sindaci e comandanti di Polizia Locale hanno compreso l’importanza del controllo capillare. La somma appena impegnata servirà per capire che tipo di adesione ci sarà da parte dei loro colleghi degli altri territori”.