Ceci n’est pas une exposition

Una mostra collettiva di artisti cinesi e italiani alla Galleria Milan Art & Events Center

Dall’ 11 al 21 luglio un percorso espositivo che si snoda sui due piani della Galleria, e comprende intsallazioni, dipinti su carta, fotografie e video.

Presenti anche i 4 artisti, Nicola Artico, Yaming Jian, Fabrizio Micciche e Huan Zhou che con le loro opere vogliono rappresentare una sollecitazione intellettuale, pongono una serie di riflessioni riguardanti la natura dell’arte e i suoi significati e simboli archetipici.

Il titolo della mostra, parafrasando quello del celebre dipinto di Magritte, vuole essere una provocazione e spingere il visitatore a cercare dento di sé le sensazioni e le emozioni che ogni opera suscita, senza fermarsi all’apparenza dell’immagine o alla didascalia.

L’immagine non è soltanto una fedele riproduzione di ciò che si vede: può essere anche un gioco, uno scherzo. Ma non sarà invece la nostra percezione della realtà a essere un grande inganno? Ed ecco allora i quadri che escono dal rigido perimetro del telaio o i personaggi reali che entrano nei quadri. Ogni elemento riconoscibile è decontestualizzato e implica una relazione più complessa tra l’opera e lo spettatore che, dopo un primo spaesamento, è indotto a riflettere.